Le cose da sapere prima di iniziare i lavori

Prima di intraprendere dei lavori edili e di ristrutturazione,  bisogna avere le idee chiare su cosa si vuole realizzare e prendere in considerazione il fatto di affidarsi a professionisti abilitati, in grado di svolgere i lavori nei tempi giusti e seguire tutti gli iter burocratici che essi comportano. Per questo si richiedono numerosi preventivi edili per valutare bene i costi e i tempi per le opere da fare, sia che si tratti di ristrutturare casa o di una nuova opera da zero.

 

La progettazione dei lavori

La realizzazione di una casa nuova, oppure ristrutturarne completamente una, o scegliere di fare solo qualche modifica degli spazi interni, richiede ugualmente la redazione di un progetto.

Ogni esigenza abitativa è diversa e dipende da numerosi fattori: il gusto personale, o il numero di componenti del nucleo familiare. Gli input di base sono molteplici, ma la necessità sarà sempre la stessa: rendersi conto, in anticipo, come potrà essere la casa in cui andremo a vivere.

Cosa fare, quindi, una volta che sia ha in mente l’idea di un progetto ma non si è ancora sicuri di come procedere e di cosa questo possa comportare?

Sicuramente bisogna rivolgersi a professionisti del settore, ai quali esporre le proprie richieste e intenzioni.

 

I vari step di una ristrutturazione

Il primo punto, quello della redazione del progetto, è uno step fondamentale, da non sottovalutare e naturalmente, è necessario affidarsi ad un professionista abilitato (geometra, architetto, ingegnere) incaricato dal committente tramite una lettera di incarico, in cui si definiscono anche le responsabilità del professionista ed i suoi compensi.

In questa fase delicata, SeekTips dà la possibilità di trovare, nella propria zona, i tecnici più adatti alle proprie esigenze, qualificati e pronti a redigere qualsiasi tipo di progetto.

preventivo lavori edili e di ristrutturazione

Il secondo punto, non meno importante, è quello della valutazione dei preventivi. Infatti, è consigliabile richiedere almeno a tre ditte edili il preventivo, tenendo presente che la sua fornitura è gratuita.

Proprio per questo, SeekTips mette a disposizione dei suoi utenti la possibilità di contattare, nella propria zona, le aziende certificate operanti nel settore dell'edilizia, sia pubblica sia privata, per ricevere un preventivo gratuito.

Il terzo punto, anch’esso fondamentale, è quello della presentazione D.I.A. (Denuncia Inizio Attività), e di tutti gli altri documenti obbligatori per legge e necessari alla realizzazione dell’opera stessa.

Il quarto punto si potrebbe riassumere nella nomina del Direttore dei Lavori (Il Committente nomina il D.d.L.) e la nomina del Coordinatore per la Sicurezza, nel caso in cui sia previsto l'intervento di più imprese per l'esecuzione dei lavori.

Il quinto ed ultimo punto, consiste nell’inizio dei lavori veri e propri di ristrutturazione.

 

Le varie fasi dell’esecuzione dei lavori

Si parte di solito dalla demolizione dei tavolati e rimozione dei rivestimenti, compreso lo smantellamento degli impianti. Poi, si procede al trasporto delle macerie alla discarica autorizzata più vicina. Da non sottovalutare questi costi , in quanto saranno un buon 10% del costo totale dei lavori di ristrutturazione.

In seguito, si realizzano gli eventuali nuovi tramezzi o nuove strutture.

Si passa all’esecuzione delle tracce, a pavimento, nelle pareti, o nei controsoffitti, con l’installazione di tubazioni e cavi di tutti gli impianti.

Poi, si applica l’intonaco e s’installano i serramenti esterni (nuove finestre, persiane ove previste, portone d’ingresso, ecc…)

Si giunge così alla posa dei rivestimenti a terra e alle pareti.

Infine, e non meno importante, si arriva alla tinteggiatura, con l’applicazione a parete di idropittura traspirante, non prima di aver preparato il sottofondo.

Nell’ultimo passaggio ci sono le finiture, ossia l’installazione delle porte interne e l’applicazione di tutti gli accessori per l’abbellimento dell’unità abitativa.

Avere ben chiari tutti questi passaggi, può significare la realizzazione di ciò che si desidera nel minor tempo e con le minori risorse economiche possibili, risparmiando sul preventivo lavori edili.