Imbiancare casa è una mansione che alcuni amano ed altri invece detestano. In ogni caso richiede molto tempo e non è facile farlo, specialmente se quel che si vuole ottenere è un risultato professionale.

Gli imbianchini stessi non sono tutti uguali: alcuni sono più esperti ed utilizzano i giusti accorgimenti, altri si avvicinano di più ai risultati amatoriali del fai-da-te. Delegare il compito di dare il bianco può dunque essere una scelta utile per risparmiare tempo, ma occorre scegliere con attenzione il professionista.

Nel caso ci si rivolgesse alla persona sbagliata, le complicazioni in termini di tempo e costi sarebbero non indifferenti. Tanto per cominciare, la più scontata delle spiacevoli sorprese sono le macchie di colore. Nel caso vengano lasciate tracce di vernice su superfici indesiderate, intervenire richiederà parecchio tempo e olio di gomito. Specialmente nel caso vengano rovinati dei mobili di valore, poi, si tratterebbe di un brutto imprevisto che potrebbe richiedere l'intervento di un restauratore.

Qualità vs Tempo

Quando si tratta di verniciare una parete, il binomio tempo-qualità può essere difficile da gestire. I professionisti, infatti, sono tenuti teoricamente a far rendere al massimo le superfici su cui lavorano; questo però è un motto che non tiene conto dei diversi imprevisti a cui un imbianchino può andare incontro.

Se ci sono altri clienti per cui lavorare, ed il cantiere inizierà a breve, un imbianchino tenderà a portare a termine i lavori presi a carico nel minor tempo possibile. Inoltre, poiché il prezzo è solitamente concordato sulla base dei metri quadrati da imbiancare, alcuni professionisti prestano poca attenzione alle zone di margine che richiederebbero invece maggior cura.

Queste sono infatti più tecniche e di lenta realizzazione, per cui "sconvenienti" dal punto di vista economico degli imbianchini.

Lavori diversi avranno tempi di realizzazione diversi.

Se una superficie è particolarmente ostica, verniciarla richiederà più ore di lavoro. È sconsigliabile mettere pressione al professionista affinché egli termini i lavori in un tempo minore di quello preventivato; si rischia infatti che vengano tralasciate tutte quelle lavorazioni diverse dalla stesura del colore che sono però essenziali.

 

Come scegliere un imbianchino

Sulla base del lavoro necessario e dei tratti salienti della verniciatura di una parete, ci sono alcune domande da porre sempre a chi affidiamo il compito di colorare la nostra casa. Quelle più importanti sono:

 

  • Da quanto si lavora nel settore
  • Se il lavoro potrebbe essere subappaltato oppure no
  • Se si offre una garanzia scritta dell'esecuzione del lavoro secondo determinati parametri

Queste sono le domande con cui si inquadra subito un professionista. Il dato dell'esperienza è molto importante, così come lo è avere uno scritto in cui il professionista firma le sue promesse. Attraverso tali accorgimenti è possibile avere la garanzia di star interloquendo con un imbianchino esperto ed un lavoratore onesto. Sarà però poi necessario mettere in luce qualche altro aspetto per assicurarsi che anche la resa finale e l'aspetto economico siano all'altezza delle aspettative.

Obiettivo

Per far sì che si possa ottenere dal professionista una risposta efficace, egli dovrà chiaramente comprendere i nostri obiettivi. Specialmente se il risultato desiderato è particolare o non scontato, condividere una visione diventa fondamentale.

Deve essere molto chiara innanzitutto la tonalità con cui si intende dipingere la parete o la stanza. Particolari effetti, come quello sabbiametallizzato, devono essere subito comunicati in quanto incidono molto sui tempi e sul costo dei materiali.

Ovviamente è anche necessario avere una stima abbastanza precisa dell'estensione della superficie da imbiancare, altrimenti il preventivo non potrà essere preciso.

Lavorazione della superficie da imbiancare

Imbiancare una parete può sembrare tutta una questione di stendere il colore. Non è così! Infatti la preparazione della superficie è la parte più tecnica ed importante, nonché quella che richiede più tempo.

Prima di dipingere una parete è importante che questa sia perfettamente liscia. L'imbianchino avrà dunque il compito di scartavetrarla a dovere, di modo che il risultato finale sia esteticamente gradevole ed omogeneo. Nel caso ci fossero delle crepe all'interno della parete, sarà necessario inoltre andare a ripararle con della calce. Quando si sceglie un imbianchino, dunque, domandare quali azioni saranno intraprese per preparare la superficie è un ottimo test della professionalità dell'interlocutore.

Materiali

Questo è uno degli aspetti su cui possono nascere incomprensioni e malintesi. Per evitare che il professionista lamenti a fine lavoro un eccesso di spese, si consiglia di mettere in chiaro l'aspetto dei materiali da subito.

Per incominciare, se si desidera una vernice dagli effetti particolari o di difficile reperimento lo si dovrà subito far presente all'imbianchino. È bene inoltre chiedere una stima del numero di latte necessarie a terminare il lavoro. In questo modo si potranno definire i costi con precisione, evitando il rischio di spiacevoli sorprese successive. Cercare su internet una marca di vernici di riferimento e chiedere che venga utilizzato quel marchio specifico è un'ulteriore buona scelta. In questo modo ci si tutela dalla possibilità che l'imbianchino utilizzi dei materiali low cost per risparmiare sui materiali.

Referenze

Questo è un altro aspetto molto importante.

Sapere come si sono trovati i clienti per cui il professionista ha già lavorato sarà utile per comprendere il suo modus operandi.

Chiedere due o tre numeri di telefono, piuttosto che indirizzi mail, non costa nulla ma può rivelarsi una prassi determinante. Nel caso i clienti passati siano rimasti insoddisfatti, del tutto o in parte, sarà bene rivolgersi ad un altro imbianchino.

 

Vuoi consultare un elenco dei migliori imbianchini?

Trovare l'imbianchino più adatto in zona

Per trovare un imbianchino esistono diverse possibilità. Una volta si potevano utilizzare soltanto il passaparola o le Pagine Gialle, ma col tempo ed il web si sono sviluppati dei sistemi più efficaci. Anche una semplice ricerca in Google su base locale potrà mettere in luce alcuni nomi a cui richiedere un preventivo; è tuttavia difficile che un imbianchino abbia un proprio sito web. Per evitare che i migliori professionisti restino esclusi dalla ricerca in favore dei più digitalizzati, tuttavia, esiste una soluzione.

Utilizzando una directory di aziende e lavoratori autonomi come SeekTips, infatti, potrai consultare un elenco di imbianchini e avere subito sotto i tuoi occhi le informazioni più rilevanti.  Le ricerche avvengono su base geografica, dunque potrai facilmente trovare il professionista più adatto a te nella tua zona.