Quando si parte per una trasferta in tanti, noleggiare un autobus è sicuramente una saggia decisione. Oggi esistono diverse compagnie specializzate nell'affitto di questi mezzi.

In questa guida ti mostreremo tutte le pratiche necessarie, i prezzi medi e le informazioni utili. Inoltre affronteremo un argomento delicato: come trovare la migliore azienda a cui richiedere il noleggio? Esistono varie risposte e vale sicuramente la pena soffermarsi sull'aspetto della ricerca.

Perché noleggiare un pulmino o un bus

Esistono diverse circostanze per cui si potrebbe desiderare il noleggio di un mezzo come un pulmino o un bus.

Le agenzie di viaggi hanno spesso la necessità di un mezzo simile per poter gestire comodamente lo spostamento dei clienti. Trasferte per gite scolastiche, partite di calcio, trasferimenti verso eventi e accoglienza dei turisti all'aeroporto sono solo alcune delle motivazioni che possono spingere a cercare noleggio pullman su Google o altri motori di ricerca.

Economicità dei pullman

Innanzitutto, questi mezzi sono piuttosto economici se si divide la spesa tra i partecipanti. È in sé la prima forma di sharing dei trasporti, antesignana delle app che oggi si diffondono soprattutto tra i più giovani. Con pochi euro a persona è possibile affittare un pulmino per uno o più giorni, dopodiché il gruppo si potrà muovere liberamente. Per raggiungere destinazioni in tutta Europa si tratta sicuramente della scelta che consente di spendere meno.

Libertà negli spostamenti

Quando si organizza una vacanza, un problema tipico è quello del cosiddetto ultimo miglio.

I trasporti via treno, infatti, consentono di raggiungere facilmente le altre stazioni ma da quel momento in poi è necessario arrangiarsi. I mezzi di trasporto pubblico possono essere una soluzione nei posti collegati meglio, o i taxi per chi non ha problemi di spesa.

L'affitto di un pullman risolve invece questo problema alla radice, essendo un mezzo libero di spostarsi fino ai luoghi di interesse o di pernottamento. Questo significa ottimizzare gli spostamenti anche una volta giunti a destinazione, specialmente se tutto il gruppo si muove unito. 

Spazio a disposizione nella stiva del bus

Sempre più persone si rivolgono ai servizi di car pooling, con i quali si può approfittare di un passaggio da chi dispone di un'auto e sta compiendo il nostro stesso tragitto. Nei viaggi è nelle gite fuori porta è ad esempio molto diffuso BlaBlaCar, specialmente dal momento in cui Uber non è più autorizzato ad operare in Italia.

Condividere un'auto comporta tuttavia un problema di spazi.

Un pullman infatti offre a tutti i viaggiatori di portare con sé una valigia da conservare nella stiva ed un bagaglio a mano.

Se si intende rimanere a destinazione per qualche giorno, o se ci si sta recando per attività che richiedono un'attrezzatura ingombrante, un pullman è la scelta ideale.

 

Noleggio pullman: quando richiedere un autista?

Richiedere un autista è una scelta talvolta facoltativa, talvolta obbligatoria.

Per guidare un pulmino, infatti, è sufficiente avere la patente B. Questa è la tipica patente che si consegue a 18 anni e che consente, anche se pochi lo sanno, di guidare più che solo le auto. Oltre ad ottenere la qualifica per guidare degli scooter fino a 125 cc, infatti, consente di mettersi alla guida di mezzi fino a 9 posti. Su nove persone è facile che qualcuna disponga della licenza di guida B, dunque il noleggio può tranquillamente avvenire senza autista. È comunque consigliabile alternarsi alla guida, e mettere in preventivo che un solo conducente non potrà sostenere tutte le ore di un lungo viaggio.

Per i mezzi superiori a 9 posti, invece, un autista diventa d'obbligo a meno che non si disponga di apposita patente. Le licenze necessarie per questo tipo di mezzi sono la patente D e D1. Queste hanno caratteristiche ben precise:

con la patente D1, ottenibile dai 21 anni di età, si possono guidare veicoli con più di 9 posti. Il numero massimo di passeggeri consentito è di 17, ed è possibile trainare un rimorchio leggero. Un rimorchio può essere molto comodo se si trasporta dell'attrezzatura ingombrante, e il suo noleggio costa molto poco rispetto a quello del pullman stesso;

con la patente D, ottenibile dai 24 anni di età, si possono guidare veicoli con più di 17 posti. Attenzione però a quando la si consegue: è valida solo fino ai 60 anni e va rinnovata ogni 5 anni. Sia questa che la patente D1 consentono la guida dei veicoli autorizzati dalla patente B.

Richiedere un autista è dunque obbligatorio se nessuno dei passeggeri dispone di una licenza appropriata e valida. Questo comporta tuttavia un notevole aumento dei costi, specialmente se l'autista dovrà rimanere con il gruppo per tutta la durata del viaggio.

Quanto costa noleggiare un bus?

Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione per quanto riguarda il costo del noleggio.

Prima di tutto, la durata del viaggio: partire e tornare in giornata comporta un esborso decisamente inferiore. Inoltre, il prezzo varia fortemente in base alle date e ai chilometri da percorrere.

Alcune aziende offrono la possibilità di eseguire un preventivo online, ma per comodità riportiamo alcuni esempi:

per il noleggio in giornata di un autobus con 30 posti a sedere, il prezzo per una tratta di 350 km tra andata e ritorno è di 600 euro circa. Diviso per il numero dei partecipanti, il costo è di una ventina di euro a persona. Il conducente è incluso nella tariffa;

per la stessa tratta, il supplemento per allungare il viaggio di un giorno è pari a 250 euro circa. Questo significa altri 8,50 euro a testa divisi tra i vari viaggiatori;

per una settimana di viaggio tra Milano e Roma, il prezzo è di 3.000 euro. Divisi tra i nostri canonici 30 partecipanti, il prezzo è di 100 euro a testa. Se nei primi due casi l'autobus risultava il mezzo più conveniente, ora il treno diventa invece una valida alternativa.

Trova la migliore azienda per il noleggio di bus e pullman

Per trovare l'offerta più adatta al tuo gruppo e al tuo viaggio, cercare su Google non conviene granché. Molte aziende di noleggio non hanno infatti un sito web, ed è possibile raggiungerle solo attraverso il passaparola.

Oggi esiste però un'alternativa migliore, grazie alla quale le migliori aziende di noleggio di pullman e bus sono immediatamente rintracciabili. Si tratta delle directories, ovvero degli elenchi di aziende su cui si possono trovare tutte le aziende della tua zona divise per categorie. I siti come SeekTips nascono proprio per aiutarti nella ricerca, consentendoti di trovare facilmente le aziende, confrontarle e contattarle.