Quando si ha a che fare con questioni legali, farsi assistere dalla persona giusta è fondamentale. Quello dell'avvocato è un mestiere difficile, che richiede molti anni di studio ma anche molta pratica. Valutare un professionista, proprio per via degli aspetti tecnici di questa professione, non è facile. Il servizio reso non ha una qualità standard, e non dipende soltanto da una decisione propria; in una causa legale, infatti, è bene avere anche coscienza del livello professionale dell'avvocato civilista scelto dalla controparte.

Anche per quel che riguarda i prezzi, questo è un mestiere piuttosto vario. Le parcelle possono aumentare di quattro volte tra un avvocato iscritto da poco all'albo e uno che invece ha già un nome affermato. Inoltre, non tutti gli avvocati si prestano per tutte le cause. Alcuni sono specializzati, anche all'interno del ramo civilista, in un tipo di causa piuttosto che in un altro. Nel quadro complessivo, prima di scegliere l'avvocato a cui rivolgersi è bene aver valutato un certo numero di parametri. In questa guida provvederemo a spiegare quali sono i punti da tenere in considerazione e come svolgere nel migliore dei modi la ricerca del professionista più adatto alle tue esigenze.

Avvocato civilista: di cosa si occupa?

L'avvocato civilista è un esperto di codice civile. Rappresenta i suoi assistiti negli atti legali e nelle cause, oppure offre consulenza circa i contratti e le offerte al pubblico. Un altro ramo in cui questi professionisti sono chiamati ad operare è quello delle eredità. In linea di massima, si può dire che il civilista si occupi di tutte quelle controversie legali che hanno per oggetto dei valori patrimoniali; questi possono essere beni mobili o immobili, vendite o rimborsi, cauzioni o eredità, ma al centro c'è sempre una somma di denaro.

Questa definizione inizia ad evidenziare la differenza con gli avvocati penalisti. Questi si occupano invece del codice penale, ovvero di situazioni in cui c'è una responsabilità a danno di persone.

Un cittadino accusato di omicidio stradale, dunque, per difendersi dovrà ricorrere ad un avvocato penale. Nel caso in cui, invece, lo stesso incidente stradale abbia visto i danni limitarsi ad un danno materiale a cose, in caso di causa per il risarcimento, si dovrà ricorrere ad un civilista.

Per tutto quel che riguarda il diritto di famiglia, esistono poi avvocati specializzati.

Emerge subito la vasta mole di conoscenza che un avvocato di questo genere deve avere. Il civilista è tenuto a conoscere delle branche così diverse del diritto che sarebbe molto difficile per chiunque essere competitivo al massimo in ciascuna di queste. Ecco perché l'esperienza prende il sopravvento sullo studio.

Se il corso di laurea e l'abilitazione all'albo prevedono la conoscenza generale di tutto il codice, le carriere prendono poi strade diverse. C'è chi si specializza in contratti digitali, chi si specializza nell'assistenza alle aziende, chi si associa in studi più grandi e chi non lo fa.

 

Fattori di decisione

I fattori di scelta sono diversi. Per questo è bene prenderli in esame singolarmente e poi contattare solo i professionisti che rispondono a tutti i requisiti. Per via dell'alta offerta di avvocati in Italia, essere selettivi non significa rendere difficile la scelta. Consultando qualsiasi directory online come SeekTips, infatti, si può trovare il più adatto senza troppo sforzo.

Anni di esperienza

Quello dell'avvocato civilista è un mestiere che si evolve molto dopo il titolo di studio. Aver affrontato diverse situazioni e circostanze significa essere in grado di conoscere le mosse giuste per ogni evenienza. Anche nei rapporti con l'avvocato della controparte, un civilista esperto sa quali tasti toccare e quale strategia sia la migliore per fare gli interessi dell'assistito.  L'esperienza è inoltre utile per conoscere quali possano essere le strategie utilizzate dalla controparte e come prevenirle.

Specializzazione

Come accennato, non tutti gli avvocati civilisti si occupano di tutto il codice civile. Scegliere un professionista che sia particolarmente esperto nel campo di interesse è sicuramente una buona decisione. Permette di elaborare delle strategie più accurate, che tengano conto della legge e della sua applicazione nei dettagli; talvolta la parcella può però diventare parecchio salata.

Parcella

Il costo di un avvocato civilista dipende da un numero elevato di fattori. In primo luogo, ovviamente, dipende dal numero di cause vinte e dal rapporto tra queste e le cause perse. Un avvocato vincente, qualificato, che sia una sicurezza per l'assistito chiederà ovviamente una retribuzione maggiore. In alcuni casi, si può cercare un compromesso tra il prezzo dei successi in aula e la parcella optando per qualcuno che sia sulla piazza da pochi anni.

Anche l'esperienza è infatti un fattore determinante per il calcolo della parcella. Il preventivo di un avvocato cambia, logicamente, in base alle conoscenze apprese in prima persona. È vero che un neoiscritto all'albo potrebbe essere estremamente studioso e conoscere altrettanto bene il codice civile; è altrettanto vero, però, che quando si è nelle mani di un avvocato non si è solitamente molto preposti ad affrontare rischi di sorta.

Un ulteriore elemento per il calcolo del prezzo da pagare per un buon avvocato civilista è la posizione geografica. Se il professionista sostiene delle spese di viaggio e di pernottamento, l'indennità di trasferta verrà addebitata al suo assistito. La nota spese può essere un tasto dolente di non poco conto, dunque è bene tenere a mente questo fattore prima di svolgere ricerche su un'area troppo ampia. In ogni caso, è sempre prevista per regolamento una maggiorazione del 15% sul prezzo della prestazione come rimborso spese forfettario.

 

Trovare un buon avvocato civilista

Una volta compresi i canoni di riferimento, si può passare alla ricerca dell'avvocato migliore per le proprie esigenze.

Si può consultare un qualsiasi motore di ricerca, oppure si può chiedere un parare a parenti e amici.

Malgrado ciò, una directory online è sicuramente la soluzione più completa nonché la più conveniente. Oltre a raccogliere numerosi professionisti, i portali come SeekTips permettono di consultare precise schede di presentazione dei vari avvocati civilisti.

Questo significa che con una ricerca molto breve sarà possibile ottenere tutte le informazioni necessarie ed operare una scelta di conseguenza. Le directory online sono sempre più frequentate per via della facile consultazione e della precisione con cui restituiscono i risultati. Per cercare un avvocato civilista adatto a te e nella tua zona, ti basta un click!