Il rifacimento dell'impianto elettrico è un intervento che riveste un'importanza cruciale nel contesto domestico. Necessario soprattutto nei casi di immobili con un certo numero di anni - in linea di massima più di 30 - non richiede di mettere mano a tutta la casa. Ciò non vuol dire che non si debba scegliere con attenzione l'impresa a cui affidare il lavoro. Prima di entrare nel vivo delle linee guida in merito, vediamo quando si rivela necessario rivolgersi a una realtà specializzata per il rifacimento dell'impianto elettrico.

Quando rifare l'impianto elettrico

La scelta di contattare un'impresa per il rifacimento dell'impianto elettrico è necessaria in diversi casi. Uno dei più frequenti è senza dubbio il contatore che salta di frequente. In secondo luogo, bisogna ricordare che non vanno sottovalutati i casi in cui, dopo aver attaccato un apparecchio, si accendono delle scintille.

Anche l'odore di plastica bruciata dovrebbe mettere in allarme e spingere a contattare una ditta per mettere mano all'impianto. Dopo questa doverosa premessa vediamo i criteri dei quali tenere conto quando si decide di procedere nella ricerca della stessa.

Che caratteristiche deve avere l'impresa installatrice?

Scegliere bene l'impresa a cui affidare il rifacimento dell'impianto elettrico. I professionisti, per effettuare l'intervento secondo le linee guida previste dalla legge, devono essere in possesso di specifici requisiti tecnici e di aggiornamento professionale. Perché il nuovo impianto elettrico sia in regola, è necessario che a metterci mano sia un'impresa abilitata. Il progetto relativo alla realizzazione, inoltre, deve essere effettuato da un professionista regolarmente iscritto all'albo degli installatori.

Ogni singolo professionista, per poter mettere mano in maniera concreta all'impianto, deve possedere una qualifica riconosciuta legata non solo all'attività di installazione, ma anche di ampliamento e di trasformazione dell'impianto stesso.

Non dimentichiamo mai che le imprese che si occupano della manutenzione e del rifacimento degli impianti elettrici, sono dirette responsabili della qualità di esecuzione dei lavori.

 

Certificazioni

Da ricordare, inoltre, è che ogni ditta che si occupa di rifare gli impianti elettrici deve rilasciare al committente degli appositi documenti. Quali di preciso? Il più importante è senza dubbio il certificato di conformità a regola d'arte. Grazie al suddetto documento, il committente ha la sicurezza in merito all'esecuzione del lavoro. Può quindi sapere che è stata eseguita secondo le regole previste dalla normativa vigente.

Il certificato di conformità a regola d'arte, inoltre, è indispensabile per ottenere il permesso di agibilità. Il suddetto, viene rilasciato dalle autorità competenti.

Da specificare è anche l'importanza del libretto di impianto elettrico. Il suddetto, deve essere consegnato dalla ditta direttamente al proprietario dell'appartamento presso il quale deve essere rifatto l'impianto elettrico. Quali informazioni dà il libretto? Vediamole assieme.

 

  • Specifiche sulla sicurezza dell'impianto
  • Dati dell'installatore che ha curato il lavoro
  • Informazioni sull'impianto stesso

Nel libretto, inoltre, ci sono delle parti dedicate in maniera specifica alla gestione dell'impianto. In quest'area, vengono forniti diversi consigli utili. Si danno all'utente finale che ha richiesto l'intervento sull'impianto elettrico dei suggerimenti su come risparmiare energia, ma anche sulle linee guida migliori per mantenere alta la sicurezza.

Sempre all'interno del libretto dell'impianto elettrico, è possibile trovare una sezione dedicata alle verifiche periodiche.

Grazie ad essa, è possibile avere un polso chiaro su quando e da chi sono stati effettuati gli interventi di manutenzione.

 

Ulteriori informazioni sul certificato di conformità dalla Camera di Commercio qui.

 

Il prezzo di rifacimento di un impianto elettrico

Queste, in linea di massima, sono le caratteristiche che dovrebbe avere un'impresa incaricata di rifare un impianto elettrico domestico. Per completare il quadro, è il caso di dare qualche informazione relativa al costo. Non si può dire con sicurezza quanto costi rifare un impianto elettrico. Influiscono diversi fattori, come per esempio il numero di punti luce e di messe a terra.

Per non sbagliare, è bene studiare con attenzione le caratteristiche e il progetto dell'impianto, ovviamente assieme al professionista scelto in precedenza. 

 

Per richiedere un preventivo, puoi rivolgerti ad una delle aziende che trovi qui.

 

 

Come scegliere l'impresa per rifare l'impianto elettrico

Vediamo ora le principali alternative che si possono chiamare in causa quando si tratta di scegliere l'impresa per il rifacimento dell'impianto fotovoltaico. Attenzione perché potresti trovare delle sorprese che non ti aspetti!

Motori di ricerca

Probabilmente la prima cosa a cui avrai pensato nel momento in cui hai letto le righe precedenti è "Ok, adesso faccio una ricerca su Google e risolvo in pochi minuti". Come ben sai, ci vogliono pochi secondi per trovare siti di imprese che si occupano di rifare l'impianto elettrico. Peccato che, come appena detto, sono tantissimi e non sempre caratterizzati da una chiarezza sufficiente per chi ha bisogno di interventi tempestivi.

Le ricerche su Google, in casi in cui l'esigenza è precisa e bisogna ottimizzare i tempi, a volte non sono la soluzione migliore. Se vuoi trovare l'impresa migliore nel minor tempo possibile, allora devi fare riferimento alle directory aziendali.

Directory aziendali

Grazie a directory aziendali come SeekΤips, trovare una ditta specializzata nel rifacimento dell'impianto elettrico è questione di pochi minuti. Qual è il vantaggio principale? Iniziamo a dire che, grazie a una directory aziendale, è possibile vere fin da subito le idee chiare sulle caratteristiche delle varie realtà.

Ogni ditta, infatti, ha una sua pagina con i dati, i contatti, le opinioni degli utenti che hanno già usufruito dei servizi. Si può ovviamente richiedere un preventivo compilando un semplice form con i dati e le informazioni salienti di quello di cui si ha bisogno.

Ideali per le aziende, che possono rendere più chiari i propri servizi e ottenere più clienti, le directory sono una manna anche per l'utente finale, che ha la possibilità di scegliere con maggior sicurezza l'impresa a cui affidare il rifacimento dell'impianto elettrico, ma anche altre tipologie di lavori che necessitano di tecnici esperti e in grado di operare all'insegna della qualità!